January 25, 2017

Please reload

Post recenti

Ok, il prezzo è giusto!

January 25, 2017

1/1
Please reload

Post in evidenza

Ok, il prezzo è giusto!

January 25, 2017

(da un post del 15 ottobre 2016 sulla mia pagina facebook )
https://www.facebook.com/lucamolinarifotografia/photos/a.198230570219727.48276.174385109270940/1221544774554963/?type=3 

 

Torno, ancora una volta, a parlare di prezzi per i servizi fotografici di matrimonio.

Non mi stancherò mai di ritornare su questo argomento, finché ci saranno ancora persone che non capiranno alcune differenze.

 

Se doveste acquistare un oggetto, ad esempio un telefonino, e qualcuno ve lo proponesse ad un prezzo molto al di sotto della media di mercato, non vi porreste due domande?

 

Certo, una di queste è “Dov'è la fregatura?”

 

E’ come acquistare articoli di elettronica nei parcheggi degli autogrill… credete di aver fatto L’AFFARE, e invece, o è merce di provenienza illecita, oppure, nella peggiore delle ipotesi, vi ritroverete con un bel mattone in mano, e il portafogli vuoto!

 

Ancora non vi ho fatto accendere la lampadina?
Mi spiego meglio e vi faccio un altro esempio.

 

A tutti, sarà capitato di mangiare un panino al prosciutto (non me ne vogliano i vegani, è solo a titolo esemplificativo ;-) ), e certo conoscerete la differenza tra il cosiddetto “prosciutto nazionale” e uno più blasonato e di marca. 
La differenza economica è evidente, così come è evidente la differenza nel gusto, o meglio, nella qualità!

 

La stessa cosa, succede anche nell'acquisto di un servizio fotografico (forse anche peggio), perché state acquistando, per l’appunto, un servizio “a scatola chiusa” e non un oggetto che, eventualmente, potete visionare e provare prima dell’acquisto.

 

Se trovate il fotografo che vi offre: 
- Il servizio fotografico
- Il video
- L’album grande per gli sposi + i 2 albumini per i genitori
- I poster
- Le partecipazioni
e in più, un omaggio a scelta, tra: La musica per il ricevimento; le fedi; l’auto d’epoca; I fiori o un Week End in una capitale europea. 
E tutto questo a un quarto della media degli altri fotografi. Fatevi anche in questo caso, due domande!!

 

Invece di chiedere perché io costo di più,
chiedetevi PERCHÉ’ L’ALTRO COSTA MENO!

 

Non è che per risparmiare, poi vi ritrovate con una brutta copia di quello che, invece, pensavate di acquistare?

 

Occhio ragazze, occhio!

 

Fonte immagine: http://www.erdekesvilag.hu/hatalmas-felhaborodast-keltett-egyiptomban-egy-felresikerult-nofertiti-szobor/

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag
Please reload